centri-territoriali-permanenti
Favorire il passaggio tra i diversi ordini di scuola.
Accogliere i bambini nella scuola dell'infanzia.
Familiarizzare con una seconda lingua.
Il Piano dell'offerta formativa della scuola Primaria.
Documenti Didattica Contributi
Attività di aggiornamento e formazione.
 
Documenti vari per visione o download
Itinerari viaggi d'istruzione per i diversi ordini di scuola.
Trasparenza
Amministrazione Trasparente

ctp

Nell’attuale contesto sociale ed economico, il diritto al sapere è cresciuto fino a diventare diritto alla formazione per tutto l’arco della vita. Condizione necessaria, questa, sia per la crescita culturale e civile della persona, sia per l’accesso e la permanenza nel mercato del lavoro. “Formazione ed istruzione sono la base dello sviluppo lungo tutto l’arco della vita”: da qui nasce l’idea che l’acquisizione delle competenze e del sapere non deve essere collegata solo all’occupazione, ma anche alla realizzazione di momenti di interazione sociale e di sviluppo personale, di valorizzazione di valori comuni e di trasmissioni del patrimonio culturale.

I Centri territoriali Permanenti sono chiamati a rispondere a queste esigenze.
Istituiti nel 1997 ai sensi dell’O.M. 455 e rilanciati dal patto sociale del 1999, i Centri Territoriali Permanenti sono  un servizio per i cittadini italiani e/o stranieri il cui scopo principale è quello di diffondere la cultura nelle sue forme più differenziate. Sotto l’aspetto organizzativo essi rappresentano l’insieme dei servizi e delle attività di istruzione e formazione degli adulti presenti nel territorio, sotto l’aspetto funzionale, invece, i Centri Territoriali Permanenti sono luogo di concertazione, di monitoraggio dei bisogni formativi, di promozione dei progetti per le iniziative di istruzione e di formazione degli adulti.  I CTP sono distribuiti su tutto il territorio nazionale, sono collocati presso un istituzione scolastica ed hanno come riferimento didattico ed amministrativo   rispettivamente il Dirigente Scolastico e il Dirigente Amministrativo dell’istituzione scolastica presso cui il Centro è ubicato.  Il Dirigente Scolastico svolgerà, dunque, il ruolo di coordinatore del CTP.
 Le attività del Centro si caratterizzano sia in corsi che puntano al recupero del titolo di Licenza Elementare e di Licenza Media, sia in corsi di qualsiasi tipo (di breve o lunga durata, di tipo culturale o professionale), al termine dei quali viene rilasciato il diploma o un attestato di frequenza.
Non tutti i Centri Territoriali Permanenti offrono le stesse attività di formazione!
Ogni Centro, infatti, si organizza in funzione del territorio in cui opera, del tipo di utenza che vi accede, ma, soprattutto, delle competenze che è in grado di mettere a disposizione.
L’attività che accomuna ogni Centro, comunque, è quella legata all’accoglienza, all’ascolto e all’orientamento della popolazione adulta che voglia accrescere le proprie competenze culturali.  In questo modo, pertanto, il Centro non solo è in grado di accogliere ed ascoltare gli adulti che intendono partecipare a qualsiasi azione formativa,  ma, nel capirne le esigenze e gli eventuali interessi, saprà, in seguito,  indirizzarli verso il percorso formativo ad essi più appropriato.  Tutto questo significa supportare gli adulti che ancora non hanno un obiettivo definito e guidarli nella scelta delle offerte formative che il Centro mette loro a disposizione.
In un contesto, quindi, che costituisca opportunità di interazione sociale, essi svolgono attività di:
-accoglienza, ascolto e orientamento;
-alfabetizzazione   primaria  funzionale  e  di  ritorno  finalizzata
 ad eventuali accessi a livelli superiori di istruzione e formazione
 professionale;
-apprendimento della lingua e dei linguaggi;
-sviluppo  e  consolidamento  di  competenze  di  base e di saperi scientifici;
-recupero  e  sviluppo   di   competenze   strumentali,   culturali  e relazionali idonee ad un’attiva partecipazione alla vita sociale;
-acquisizione  di  una  prima formazione o riqualificazione di tipo professionale;
-rientro nei percorsi di formazione ed istruzione
Il territorio su cui opera il C.T.P. di Marconia (MT) si colloca in un contesto piuttosto eterogeneo.
Esso si rivolge ad un’utenza per lo più italiana che richiede un’integrazione alla propria formazione professionale e/o culturale, ma anche ad un’utenza straniera, di diversa provenienza, che manifesta la necessità di acquisire una conoscenza di base della Lingua Italiana. Entrambe le utenze, inoltre, avvertono l’esigenza di acquisire un titolo di studio riconosciuto che possa essere speso nel mercato del lavoro.
Da un’analisi del territorio si evince anche l’esigenza di attivare Corsi modulari di Lingua Inglese e di Informatica, che saranno istituiti in base alle domande pervenute.
Per l’A.S. 2010/2011 l’attività del C.T.P. di Marconia (MT) c/o Istituto Comprensivo “Q.O. Flacco”  è costituita da 2 Corsi per il recupero del titolo di Licenza Media. Tali Corsi sono previsti nelle sedi della Scuola Media di Scanzano Jonico (MT) e Policoro (MT).
Sono previsti, qualora ci fosse la richiesta, l’istituzione di Corsi Modulari di Lingua Inglese e di Informatica.

CTP-MARCONIA

CALENDARIO CORSO MODULARE DI PITTURA
SEDE DI MARCONIA
Docente: Prof.ssa Brigida LAVECCHIA
         Sede                                      Ora                    Mese                                       Giorno


Marconia

Novembre  2010

16.00-19.00  (martedì e giovedì)
15.00-19.00   (venerdì)

30    (martedì)

Dicembre 2010

 

02    (giovedì)

03    (venerdì)

07    (martedì)

09    (giovedì)

10    (venerdì)

14    (martedì)

16    (giovedì)

17    (venerdì)

21    (martedì)

23    (giovedì)

Gennaio 2011

 

11    (martedì)

13    (giovedì)

14    (venerdì)

18    (martedì)

 

CALENDARIO CORSO MODULARE DI LINGUA INGLESE I LIVELLO
SEDE DI MARCONIA
Docente: Prof. Francesco ROSETO
         Sede                                      Ora                    Mese                                       Giorno


Marconia

16.00-18.00

Novembre 2010

30    (martedì)

Dicembre 2010

02    (giovedì)

07    (martedì)

09    (giovedì)

14    (martedì)

16    (giovedì)

21    (martedì)

23    (giovedì)

Gennaio 2011

11    (martedì)

13    (giovedì)

18    (martedì)

20    (giovedì)

25      (martedì)

27     (giovedì)

Febbraio 2011

01     (martedì)

03     (giovedì)

08    (martedì)

10     (giovedì)

15     (martedì)

17     (giovedì)

22     (martedì)

24     (giovedì)

Marzo 2011

01     (martedì)

03     (giovedì)

08     (martedì)

CALENDARIO CORSO MODULARE DI LINGUA INGLESE I LIVELLO
SEDE DI POLICORO
Docente: Prof. Francesco ROSETO
            Sede                            Ora                         Mese                            Giorno


Policoro
 
 
 

18.45-20.45
 
 
 

Novembre 2010

30     (martedì)

Dicembre 2010

 

 

02    (giovedì)

06    (lunedì)*

10    (venerdì)

15   (mercoledì)

17     (venerdì)

20   (lunedì)*

22     (mercoledì)

Gennaio 2011

12    (mercoledì)

14    (venerdì)

19    (mercoledì)

21    (venerdì)

26    (mercoledì)

28    (venerdì)

Febbraio 2011

02    (mercoledì)

04    (venerdì)

09    (mercoledì)

11    (venerdì)

16    (mercoledì)

18    (venerdì)

23     (mercoledì)

25    ( venerdì)

Marzo 2011

02    (mercoledì)

04    (venerdì)

09   (mercoledì)

*recupero festività (8 e 24 dicembre)

top

Perchè iscriversi a questa scuola.
Che cosa offre l'Istituto: istruzione e formazione.
Funzioni istituzionali e operatori della scuola.
Date e orari per le attività di ampliamento e potenziamento.
Risorse utili per i genitori degli alunni.
Inizio anno scolastico, festività, chiusura scuola.
Orario di ricevimento dei docenti.
Orario di tutte le classi dell'Istituto.
Elenco degli alunni suddivisi per classe.
Modelli iscrizione a.s 2012/2013.